NEWS

  • Modulistica Antimafia in vigore dal 01/01/2018
    Si comunica che a far data dal 01/01/2018 è in vigore la modulistica di attuazione del Protocollo di legalità ad integrazione della modulistica edilizia unificata regionale rif. D.G.C. n. 107 del 29/12/2017 e Determinazione n. 148 del 29/12/2017
  • Aggiornamento diritti di segreteria e determinazione rimborsi per servizi/prestazioni comunali - in vigore dal 01/01/2018
    Si comunica che con D.G.C. n. 98/2017 si è provveduto all'aggiornamento dei diritti di segreteria di spettanza dell'Ente e determinazione dei rimborsi per servizi/prestazioni comunali in vigore dal 01/01/2018
  • Acquisizione delle schede ISTAT on-line in vigore dal 01/01/2018
    In riferimento alla disposizione ISTAT Prot.SP/295.16 del 12/04/2016 in merito alla rilevazione delle principali caratteristiche dei nuovi fabbricati, ampliamenti e interventi di edilizia pubblica (residenziale e non), il Comune di Cadelbosco di Sopra ha attivato, a partire dal 01/01/2018, la rilevazione on-line dei permessi di costruire PDC e Segnalazione Certificata di Inizio Attività SCIA. Pertanto tutti i modelli ISTAT/PDC/SCIA (per edifici residenziali e non), relativi ai titoli abilitativi, dovranno essere caricati obbligatoriamente (si veda: http://www.istat.it/it/istituto-nazionale-di-statistica/organizzazione/normativa) contestualmente alla presentazione della pratica edilizia in Comune, sul portale dell'ISTAT al seguente indirizzo: https://indata.istat.it/pdc. Devono compilare il modello di rilevazione tutti i richiedenti di un Permesso di Costruire PDC, i titolari della Segnalazione Certificata di Inizio Attività SCIA (ai sensi del D.P.R n.380/2001 smi e L.R. n.15/2013 smi) per la realizzazione di nuovi fabbricati o per ampliamenti di volume di fabbricati preesistenti. Per poter compilare il modello online è necessario essere in possesso dei codici di accesso che devono essere acquisiti direttamente online dai privati tramite la funzione REGISTRAZIONE avendo cura di conservare il codice utente e la relativa password iniziale. Vi è l'obbligo inoltre per il richiedente del titolo edilizio, dopo la regolare compilazione, di comunicare tempestivamente al Comune il Numero Identificativo del modello di rilevazione (presente in alto a destra di ciascuna pagina). L'omissione di tale comunicazione impedisce al Comune la verifica dell'avvenuta compilazione online e trasmissione all'ISTAT. I modelli ISTAT/PDC relativi ai titoli abilitativi ritirati, in un determinato mese, saranno validati dal Comune nell'area a questo riservata e inoltrati all'ISTAT. Una dettagliata guida alla procedura telematica è consultabile sul sito tramite la funzione ISTRUZIONI. Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare direttamente l'ISTAT (tel 06-46736240-6241-6030-6276).
  • Aggiornamento costo di costruzione per l'anno 2018
    Si comunica che con determinazione n. 116/2017 si è provveduto all'aggiornamento del costo di costruzione per l'anno 2018 quantificato in ? 710,6393/mq
  • Obblighi relativi alla predisposizione all'allaccio per la possibile installazione di infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli
    Si comunica che, ai sensi dell'art. 4 comma 1-ter del D.P.R. n. 380/2001, a decorrere dal 31/12/2017, ai fini del conseguimento del titolo abilitativo edilizio, è obbligatoriamente prevista, per gli edifici di nuova costruzione ad uso diverso da quello residenziale con superficie utile superiore a 500 metri quadrati e per i relativi interventi di ristrutturazione edilizia di primo livello di cui all'allegato 1, punto 1.4.1 del decreto del Ministero dello sviluppo economico 26 giugno 2015, nonché per gli edifici residenziali di nuova costruzione con almeno 10 unità abitative e per i relativi interventi di ristrutturazione edilizia di primo livello di cui all'allegato 1, punto 1.4.1 del decreto del Ministero dello sviluppo economico 26 giugno 2015, la predisposizione all'allaccio per la possibile installazione di infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli idonee a permettere la connessione di una vettura da ciascuno spazio a parcheggio coperto o scoperto e da ciascun box per auto, siano essi pertinenziali o no, e, relativamente ai soli edifici residenziali di nuova costruzione con almeno 10 unità abitative, per un numero di spazi a parcheggio e box auto non inferiore al 20 per cento di quelli totali.


Ultimo aggiornamento: 29/12/17

CALENDARIO EVENTI
DOVE SIAMO
dove siamo
L'altro teatro L'altro Teatro