Clevertech SPA

L'art. 53 della LR 24/2017 introduce un procedimento speciale per l’approvazione, in variante agli strumenti urbanistici comunali, del progetto definitivo o esecutivo dei seguenti interventi e opere:
a) opere pubbliche e opere qualificate dalla legislazione di interesse pubblico, di rilievo regionale, metropolitano, d’area vasta o comunale;
b) interventi di ampliamento e ristrutturazione di fabbricati adibiti all’esercizio di impresa ovvero interventi di nuova costruzione di fabbricati o altri manufatti necessari per lo sviluppo e la trasformazione di attività economiche già insediate, nell’area di pertinenza delle stesse, in lotti contigui o circostanti, ovvero in aree collocate in prossimità delle medesime attività.
L’approvazione del progetto delle opere e interventi elencati precedentemente attraverso il procedimento unico consente:
a) di acquisire tutte le autorizzazioni, intese, concessioni, licenze, pareri, concerti, nulla osta e assensi, comunque denominati, necessari per la realizzazione dell’opera o intervento secondo la legislazione vigente;
b) di approvare la localizzazione delle opere e interventi non previsti dal PUG, dall’accordo operativo o dal piano attuativo di iniziativa pubblica, ovvero in variante a tali strumenti o alla pianificazione territoriale vigente;
c) di conseguire per le opere pubbliche e, nei casi previsti dalla legge, per le opere di pubblica utilità l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera.
In data 26/03/2019, con PEC acquisita agli atti con prot. 2436/2019 e con successive integrazioni, la società CLEVERTECH SpA, con sede legale a Cadelbosco di Sotto nel Comune di Cadelbosco di Sopra (RE), in via Brodolini nr. 18/A, ha presentato istanza di attivazione del procedimento unico ai sensi dell'art. 53, comma 1, lettera b) della LR 24/2017, finalizzato all'ampliamento e la riorganizzazione degli spazi esterni dell'insediamento produttivo esistente coincidente con la sede legale, in variante alla pianificazione urbanistica vigente.


In data 04/06/2019, con PEC acquisite agli atti con prot. 4402/2019 (modulistica edilizia), 4403/2019 (progetto architettonico), 4404/2019 (relazione sismica), 4405/2019 (valutazione ambientale), 4406/2019 (impianti elettrici), 4407/2019 (impiantistica generale) e 4408/2019 (analisi geologiche), la società CLEVERTECH SpA ha consegnato presso la sede municipale di Cadelbosco di Sopra gli elaborati progettuali necessari per l'avvio del procedimento, disponibili per la consultazione tra gli Allegati riportati nella parte destra di questa pagina.

Ai sensi dell'art. 53, comma 6 della LR 24/2017, gli elaborati di progetto sono stati depositati a partire dalla data di pubblicazione sul BURERT e sull'albo pretorio online dell'avviso di deposito, ossia a partire dal giorno 26/06/2019 e fino al giorno 26/08/2019 (60 giorni consecutivi) presso la sede municipale di Cadelbosco di Sopra, per la presentazione di eventuali osservazioni. Nessuna osservazione è pervenuta entro i termini del deposito.

A seguito della prima seduta della Conferenza di Servizi è stato caricato tra gli Allegati  il Verbale condiviso con gli Enti.
Entro il termine previsto del 31/07/2019 i tecnici incaricati hanno fornito le integrazioni degli elaborati, in coerenza con quanto emerso nel corso della prima seduta e con il contenuto delle richieste di integrazioni avanzate dagli Enti partecipanti.
In particolare:
- con protocolli nr. 5978/2019, 5979/2019 e 5980/2019 sono stati aggiornati gli elaborati connessi alla pratica per il rilascio del titolo edilizio abilitativo (raccolti nella cartella compressa “Integrazioni_PdC.zip” tra gli Allegati, con relativa lettera di rassegna)
- con protocolli nr. 6032/2019, 6033/2019 e 6034/2019 sono stati aggiornati gli elaborati relativi all'assetto urbanistico/edilizio di progetto, alle relazioni illustrative, agli approfondimenti settoriali e ambientali (raccolti nella cartella compressa “Integrazioni_Urb-Amb.zip” tra gli Allegati, con relativa lettera di rassegna). Tra tali elaborati è compresa la Relazione di Variante Urbanistica, che riordina ed integra i contenuti specifici relativi alla variante, precedentemente inseriti in altri elaborati in forma parziale.
 
In data 30/08 si è tenuta la seconda seduta della Conferenza di Servizi, della quale si riporta in Allegato il Verbale. A seguito delle ulteriori richieste di integrazione espresse in tale sede, sono stati depositati, con protocolli nr. 6857/2019, 6858/2019, 6859/2019, 6860/2019, 6861/2019 e 6870/2019, gli elaborati di progetto, raccolti nella cartella compressa “Integrazioni_06settembre”.
 
In data 26/09/2019, con proporia deliberazione nr. 41, ha espresso la sua pronuncia preventiva sull'intervento di ampliamento e sui contenuti in variante agli strumenti urbanistici vigenti.
In data 08/10/2019 si è tenuta la seduta conclusiva della Conferenza di Servizi, di cui è stato redatto anche il Verbale (disponibile sulla destra tra i "Documenti allegati") a valenza di "determinazione motivata di conclusione" ai sensi del comma 9 dell'art. 53 della LR 24/2017, con allegato il Decreto del Presidente della Provincia nr. 219 del 08/10/2019 la Delibera di Consiglio Comunale 41/2019. La documentazione finale, comprensiva dell'Avviso di avvenuta conclusione della Conferenza di Servizi, è stata trasmessa ai competenti uffici della Regione (per la pubblicazione sul BURERT) e della Provincia (per la pubblicazione sul proprio sito internet).
Ai sensi del comma 10 dell'art. 53, la "determinazione motivata di conclusione" produce i suoi effetti a partire dalla data di pubblicazione dell'Avviso sul BURERT, ossia dal 30/10/2019.


Ultimo aggiornamento: 08/10/19

CALENDARIO EVENTI
DOVE SIAMO
dove siamo
L'altro teatro L'altro Teatro